La regola 183 giorni

DEFINIZIONE della "regola di 183 giorni"

La regola di 183 giorni fa parte del "test di presenza sostanziale" utilizzato dal Servizio Revenue interno per determinare se una persona, il contribuente, dovrà pagare le tasse negli Stati Uniti. È comunemente usato dagli alieni per stabilire la residenza negli Stati Uniti. Il fattore determinante è se il numero di giorni in cui la persona era presente negli Stati Uniti superi i 183 giorni.

Gli Stati Uniti hanno accordi fiscali con altri paesi che contengono una disposizione per la risoluzione delle controversie in materia di residenza. La sezione Internal Revenue Code contenente la definizione del "test di presenza sostanziale" e il relativo moltiplicatore è 26 IRC 7701 (b) (3) (A) (ii).