Servizio di trasferimento automatico - ATS

DEFINIZIONE del servizio di trasferimento automatico - ATS

Un servizio bancario offerto ai clienti che ha un significato generale e specifico. A livello generale, può significare qualsiasi trasferimento automatico dei fondi tra i clienti. Ad esempio, un normale trasferimento da un conto corrente per pagare un prestito bancario o un trasferimento mensile da un conto corrente a un conto di risparmio.
In particolare, descrive la protezione sconsiderata fornita quando vi è un trasferimento automatico di fondi dal conto di risparmio di un cliente al suo conto corrente quando non ci sono fondi sufficienti per coprire controlli non retribuiti o mantenere un saldo minumum. Di solito, la banca trasferirà l'importo esatto di fondi necessari per coprire i controlli non retribuiti. Il cliente evita le tasse di scoperto e tutti i problemi associati ai controlli restituiti.

SERVIZI DI TRASPORTO AUTOMATICO - ATS

I conti ATS sono stati introdotti per la prima volta dai risparmi e dai mutui e dalle banche di risparmio negli anni '70 per competere con le banche commerciali tradizionali. Secondo la Federal Reserve, nella definizione dei conti ATS a titolo di borsa sono inclusi in M1, che comprende anche i controlli dei viaggiatori, i depositi a vista e altri depositi verifica (ovvero gli account di negoziazione negoziabili (NOW) e le bozze di quote di credito).


Considerando i bassi tassi di interesse pagati sui conti di controllo, tali disposizioni sono la norma piuttosto l'eccezione, in particolare per il controllo dei conti presso le società di intermediazione. I conti di trasferimento automatico sono a disposizione degli individui e dei singoli proprietari; organizzazioni, unità di governo e altre entità non sono idonee per questi conti.