Accounting comportamentale

DEFINIZIONE di "Contabilità comportamentale"

Un metodo contabile che tiene conto dei decisori chiave come parte del valore di una società. La contabilizzazione comportamentale è stata sviluppata per rendere gli effetti comportamentali trasparenti ai potenziali e attuali soggetti interessati. Questo è fatto per capire meglio l'impatto che i processi aziendali, le opinioni e le variabili umane hanno sul valore della società globale, ora e in futuro.
Conosciuto anche come "contabilità delle risorse umane".

Nel comportamento contabile la valutazione di una società va oltre i numeri e tentativi di includere il fattore umano.

Prendiamo l'esempio di due società, società ABC e DEF, che hanno identici documenti finanziari. Se ABC ha una forza lavoro più esperta e una gestione più forte di DEF allora ABC dovrebbe valere di più. Il comportamento contabile tenta di misurare e registrare questo aspetto di un'impresa. La contabilità comportamentale è di particolare interesse per gli studiosi a causa dell'influenza dei vincoli di tempo, della responsabilità, dei giudizi e delle motivazioni che i decisori individuali hanno.