L'Indice dei prezzi al consumo e l'inflazione

Inflazione
L'inflazione è definita come un aumento del livello complessivo dei prezzi. Si prega di notare che l'inflazione non si applica al livello dei prezzi di un solo bene, ma piuttosto a come i prezzi stanno facendo in generale. Un consumatore che affronta l'inflazione che si verifica al 10% all'anno potrà acquistare il 10% in meno di beni alla fine dell'anno se il suo reddito rimane lo stesso. L'inflazione può anche essere definita come una diminuzione del reale potere d'acquisto della valuta applicabile.

Indice dei prezzi al consumo (CPI)
Il CPI rappresenta i prezzi pagati dai consumatori (o dalle famiglie). I prezzi per un cesto di merce sono compilati per un certo periodo di base. I dati sui prezzi relativi allo stesso cesto di merce vengono quindi raccolti su base mensile. Questi dati vengono utilizzati per confrontare i prezzi di un determinato mese con i prezzi di un periodo di tempo diverso.

Esempio:
Il tasso di inflazione viene calcolato sottraendo l'CPI dei prezzi dello scorso anno dal valore CPI di quest'anno dividendo tale differenza per il valore CPI dello scorso anno e moltiplicandolo di 100.

tasso di inflazione = (165 - 150 ) X100 = 10

150
Fonti di CPI

L'CPI non è una misura perfetta dell'inflazione. Le fonti di bias includono:
· Adeguamenti di qualità - qualità di molte merci (ad esempio automobili, computer e televisori) aumenta ogni anno. Anche se l'Ufficio delle statistiche del lavoro sta ora adoperando adeguamenti per migliorare la qualità, alcuni aumenti di prezzo possono riflettere gli aggiustamenti di qualità che sono ancora conteggiati interamente come l'inflazione.

· Nuove merci - potrebbero essere introdotte nuove merci che saranno difficili da confrontare ai sostituti più vecchi.

· Sostituzione - se il prezzo aumenta per un bene, i consumatori possono sostituire un altro bene che fornisce utilità simile. Un esempio comune è la carne di manzo contro il maiale. Se il prezzo aumenta e il prezzo del maiale rimane lo stesso, i consumatori potrebbero facilmente passare alla carne di maiale. Anche se il CPI andrà più in alto a causa dell'incremento dei prezzi nella carne bovina, molti consumatori potrebbero non essere peggiori. Inoltre, quando i prezzi salgono, i consumatori possono effettivamente non pagare i prezzi più elevati passando ai negozi di sconto. Le indagini CPI non verificano se i consumatori stiano sostituendo i negozi di sconti o di vendita.