Teoria dei consumatori

Che cos'è la teoria dei consumatori? La teoria dei consumatori è lo studio di come le persone decidano cosa spendere i loro soldi in base alle loro preferenze e ai loro vincoli di bilancio. La teoria dei consumatori mostra come gli individui fanno scelte in base al loro reddito ei prezzi dei beni e dei servizi e ci aiuta a capire come i gusti e i redditi degli individui influenzano la curva della domanda.

RIPRISTINO 'Teoria dei consumatori'

I consumatori possono scegliere diversi pacchetti di beni e servizi. Logicamente, essi scelteranno il bundle che offre loro il massimo vantaggio (che massimizza l'utilità, in termini economici). Come esempio semplificato, consideri un consumatore, Kyle, che ha $ 200 (il suo vincolo di bilancio) e deve scegliere come assegnarlo tra pizza e videogiochi (bundle di beni). Se le pizze costano $ 10 e i videogiochi costano $ 50, Kyle può acquistare qualsiasi combinazione di pizze e videogiochi che non costa più di 200 dollari. Poteva comprare 20 pizze, 4 videogiochi, 5 pizze e 3 videogiochi, oppure poteva tenere in tasca tutti i $ 200. Ma come può un outsider predire come Kyle è più probabile che spenda i suoi soldi? Questa è la domanda che la teoria dei consumatori cerca di rispondere.

Questa domanda è difficile da rispondere per diversi motivi. Le persone non sono sempre razionali; a volte sono indifferenti alle scelte disponibili; alcune decisioni sono particolarmente difficili da fare perché i consumatori non conoscono i prodotti o la decisione ha una componente emotiva. La teoria dei consumatori fa quindi diverse ipotesi per semplificare il processo di discernimento di ciò che i consumatori scelteranno. Per esempio, suppone che Kyle capisce le sue preferenze per pizza e videogiochi e può decidere quanto di ciascuno vuole acquistare. Si presume inoltre che ci siano abbastanza videogiochi e pizze disponibili per Kyle per scegliere la quantità di ciascuno che vuole.