Costo per clic (CPC) <[SET:descriptionit]Un sito web che utilizza CPC comporterebbe il numero di volte in cui un visitatore fa clic su un banner > costo per clic - CPC

Cosa è un 'costo per clic - CPC'

Costo per clic (CPC) è un metodo che i siti web utilizzano per fatturare in base al numero di volte in cui un visitatore fa clic su un. L'alternativa è costo per mille (CPM), il numero di impressioni o visualizzatori in migliaia, indipendentemente dal fatto che ogni visualizzatore fa clic su o no.

RIPRODAMENTO 'CPC'

CPC è spesso utilizzato quando gli inserzionisti hanno un budget giornaliero impostato. Quando il bilancio dell'inserzionista viene colpito, l'annuncio viene rimosso dalla rotazione per il resto del periodo di fatturazione.

Ad esempio, un sito web con un tasso CPC di 10 centesimi e che fornisce 1 000 click-through potrebbe calcolare $ 100 ($ 0.10 x 1000). L'importo che un inserzionista paga per un clic viene generalmente impostato per formula o tramite un processo di offerta. La formula utilizzata è spesso costo per impression (CPI) diviso per rapporto percentuale di click-through (% CTR).

CPC è l'importo che un publisher di siti web riceve quando viene cliccato un pagamento sul sito. Il business è sempre più in linea e la pubblicità sta seguendo. La pubblicità globale online ha generato una stima di 170 dollari. 5 miliardi nel 2015. Gli editori di solito guardano a una terza parte per farli corrispondere con gli inserzionisti; la più grande entità è Google AdWords.

Google AdSense

I publisher dei siti web possono contrattare con Google per inserire annunci sul proprio sito. Gli annunci possono contenere una combinazione di testo, immagini o video. Google decide quale tipo di pubblicità esegua in un determinato sito, in base alla quantità di traffico che riceve, al tipo di contenuto o all'oggetto e al numero di inserzionisti interessati al materiale.

L'editore viene pagato in base al numero di volte che i visitatori fanno clic sull'annuncio; l'importo pagato per clic è quello CPC dell'annuncio. Gli inserzionisti offrono quanto sono disposti a pagare per ogni clic e Google utilizza algoritmi complessi per abbinare i publisher e gli inserzionisti. I siti con il maggior numero di visitatori unici e che incorporano le parole chiave più preziosi ricevono il CPC più alto. L'asta per gli annunci è dinamica e continua, quindi il CPC cambia costantemente.

Alternative Emerge

I piccoli publisher trovano molto difficoltà a fare soldi tramite Google AdWords. Può essere difficile soddisfare i criteri di adesione al programma, e anche se accettato, la vincita minima di $ 100 è al di là della portata di molti.

Mentre le valute digitali come bitcoin diventano più valide, le cosiddette reti peer-to-peer (P2P) utilizzano la tecnologia blockchain per passare alla pubblicità online. Il più noto è BitTeaser, che ha debuttato nel gennaio 2015. Si carica e paga bitcoin e ospita utenti, CPC e pagamenti molto più piccoli di AdWords.