Disturbo Costo

DEFINIZIONE del "costo di soccorso"

I costi che un'impresa in difficoltà finanziaria superano il costo del lavoro. I costi di distruzione sono suddivisi in due categorie: ex ante (prima dell'evento) e ex post (dopo l'evento), con l'evento in questo caso un fallimento. I costi di previsione ex ante includono un aumento dei costi di finanziamento, dal momento che i finanziatori pagheranno tassi più elevati alle imprese in difficoltà finanziarie. I costi di soccorso ex post includono il costo di deposito per fallimento, l'assunzione di avvocati e contabili per lavorare su procedure di fallimento e altri costi amministrativi associati alla chiusura di un'impresa.

si preoccupano dei loro lavori, i fornitori addebiteranno più soldi in anticipo per beni e servizi, piuttosto che consentire la fatturazione futura e i clienti cercano di operare con imprese più sane. In questo senso, i costi di soccorso possono portare ad un ciclo vizioso.

Tuttavia, se la società affronta problemi finanziari non temporanei, ciò può influenzare il valore del terminale aziendale. Poiché la difficoltà finanziaria non temporanea è meno comune, può essere difficile per gli analisti valutare un'impresa, in quanto è molto più difficile capire come il disagio influisca sui flussi di cassa futuri.