Indicatori economici: Produzione industriale

Ogni mese la Federal Reserve pubblica la sua relazione sulla produzione industriale e la sua relazione sull'utilizzo delle capacità. La relazione riguarda la produzione, l'estrazione mineraria e le utenze per il gas e l'elettricità. Il dettaglio della sezione industriale può aiutare a illustrare i cambiamenti nella struttura della nostra economia.

Le cifre di produzione industriale si basano sul volume grezzo mensile delle merci prodotte da imprese industriali come fabbriche, miniere e utenze elettriche negli Stati Uniti. Inclusi anche nelle figure di produzione industriale sono le attività di quotidiani, periodici e pubblicazioni di libri, tradizionalmente etichettati come manifatturieri.

I dati di produzione industriale sono utilizzati in combinazione con diverse stime di capacità industriali per calcolare i rapporti di utilizzo della capacità per ogni linea di attività, con un anno base utilizzato come un livello di riferimento del 100% (attualmente 2002). I rapporti di utilizzazione aggregati sono forniti anche per settori come la produzione totale e la produzione totale di alta tecnologia.

La Federal Reserve guarda attentamente questa cifra perché capisce che l'inflazione si manifesta prima a livello industriale, quando le forniture di materiali di base diventano stretti - sia per i loro produttori che per i clienti aziendali che li acquistano. L'aumento dei costi delle materie prime e dei materiali comincerà a superare la linea, finendo con i singoli consumatori di prodotti finiti più alti.

Inoltre, il settore industriale mostra la maggiore volatilità in termini di output nominale durante un picco del ciclo di business fino a scavare. Di conseguenza, i grandi cambiamenti qui sono stati un precursore storico dei punti di inflessione del ciclo di business.

Perché la produzione industriale è importante

Il rilascio può spesso spostare i mercati in quanto la produzione industriale è considerata un indicatore per l'inflazione futura. Il livello di produzione industriale e l'utilizzo di capacità possono essere un fattore predittivo di attività future.

Se questi settori funzionano a quasi piena capacità, c'è la possibilità che i prezzi aumentino, portando a pressioni potenziali inflazionistiche.

Punti di forza della produzione industriale:

  • La ripartizione del settore consente di verificare la relativa prestazione di molte linee di attività, come l'elettronica, le sostanze chimiche ei metalli di base.
  • I comunicati stampa includeranno un'analisi preziosa che elimina componenti troppo volatili per fornire una linea di tendenza più rilevante e mette in prospettiva i numeri attuali.
  • Un indicatore tempestivo che viene rilasciato solo settimane dopo che i dati sono misurati

Debolezze di produzione industriale:

  • Si tratta solo di industrie che producono beni fisici, che costituiscono meno della metà della produzione economica.I servizi e la costruzione non sono inclusi.
  • I numeri di capacità sono tratti da molte fonti diverse e talvolta vengono utilizzate stime pura quando non è disponibile alcuna informazione
  • I confronti storici sono resi difficili da una pesante transizione delle industrie dei componenti, nonché dalla mutevole demografia della produzione statunitense intero (la produzione è in costante declino in% del PNL)