Azioni di chip verde

DEFINIZIONE di "Azioni di chip verde"

Azioni di società la cui attività principale è vantaggiosa per l'ambiente. Le scorte di chip verdi generalmente sono probabilmente concentrate in settori quali l'energia alternativa, il controllo dell'inquinamento, l'abbattimento e il riciclaggio di carbonio. Mentre il termine è derivato da "chip blu", che si riferisce ad un magazzino leader di settore e costantemente redditizio, un tipico chip verde può avere sfide di redditività e una struttura finanziaria meno stabile di quella di un chip blu. Ma nonostante questi problemi, gli stock di chip verde attraggono un notevole interesse da parte degli investitori che sono attratti dalla loro proposta "verde" e potenziale per essere leader futuri del mercato in un mondo sempre più consapevole dell'ambiente.

RIPARTIRE 'Azioni di Chip Verde'

Le scorte di chip verdi sono tipicamente più volatili del mercato globale. Anche se gli investitori sono solitamente disposti a trascurare le loro elevate valutazioni e le limitazioni finanziarie nei mercati del toro, sono meno disposti a farlo durante i mercati di orso e le recessioni.

Le prospettive per le scorte di chip verdi sono influenzate anche dal livello delle sovvenzioni pubbliche e del supporto a loro disposizione e / o agli utenti dei loro prodotti finali. Mentre i livelli di sovvenzione più elevati possono aumentare questi titoli, le sovvenzioni pubbliche ridotte possono avere un impatto negativo su di essi.

Le imprese di energia solare, un importante sottosettore nello spazio energetico alternativo, sono stati tra i più colpiti, in quanto la recessione in Europa ha costretto i governi senza contanti a ridurre il livello delle sovvenzioni offerte a questi aziende. La Spagna, ad esempio, ha rappresentato metà della nuova installazione di energia solare mondiale in termini di potenza nel 2008, soprattutto a causa di generose sovvenzioni pubbliche destinate a promuovere l'energia pulita. Ma la situazione finanziaria peggiorativa della Spagna dal 2009 ha portato il governo a ridurre drasticamente le sovvenzioni disponibili per l'energia pulita. Poiché il mercato della nazione per il potere solare si è aggiudicato notevolmente dal picco del 2008, i produttori di pannelli solari e altri componenti - che avevano accentuato la produzione in previsione di una domanda più elevata - erano bloccati con enormi quantità di inventario in eccesso, con conseguente notevole calo dei prezzi.

La crescente popolarità delle scorte di chip verde ha portato ad un numero crescente di fondi comuni e fondi scambiati scambiati che contengono solo investimenti verdi.Nonostante il crescente numero di alternative disponibili per l'investimento in chip verdi, gli investitori dovrebbero accertarsi di comprendere i rischi prima di immergersi in questo settore potenzialmente gratificante ma volatile.