Commercianti intuitivi

Mentre questa categoria di investimenti è forse non ben riconosciuta, molti commercianti si adattano al modello.

Per capire cosa si intende per un commerciante intuitivo, è importante guardare innanzitutto ciò che significa intuizione.

Intuition nel contesto di decision-making è definito come "modalità di elaborazione delle informazioni non sequenziali. " Pertanto, il processo decisionale intuitivo può essere descritto come il processo attraverso il quale le informazioni acquisite attraverso l'apprendimento associato e memorizzate in memoria a lungo termine vengono accessate inconsapevolmente a formare la base di una sentenza o di una decisione. Queste informazioni possono essere trasferite attraverso l'effetto causato dall'esposizione alle opzioni disponibili o attraverso la conoscenza inconscia. L'intuizione si basa sulla conoscenza implicita disponibile al decisore.

Questi processi si basano su una combinazione interessante di conoscenze, informazioni e esperienza passata del mercato. Quando i commercianti parlano del nesso stretto tra questi cosiddetti pensieri subconscio e sentimenti corporei, si riferiscono generalmente a ciò che viene chiamato "intuizione commerciale".

Gli operatori intuitivi guardano un po 'i grafici e ancor più nei fondamentali dell'azienda, ma il più grande fattore che rimane è una sensazione generale, momento non solo nel singolo stock ma nella stessa azienda. Il commerciante può guardare i numeri e trovare opportunità specifiche, ma tende a sviluppare una sensazione generale per molte di queste società che vogliono investire.

Il trading intuitivo ottiene un rap davvero cattivo e poco rispetto. I commercianti parlano in voci silenziose, quasi come non vogliono essere "scoperte" o accusate - di scambiarsi con i loro sentimenti, piuttosto che con un'analisi logica, considerata e ristabilita.

"sepolta dentro ognuno di noi c'è una istintiva e sensibile sentenza di cuore che fornisce - se lo lascia - la guida più affidabile". -

Charles, Principe del Galles

C'è molta verità a questa affermazione. D'altra parte, le persone che pretendono di fare affidamento sull'intuizione possono anche finire per fare cose che non sono nel loro interesse o nell'interesse di altri. Diventare un commerciante intuitivo

Il trading intuitivo è l'altezza del trading come forma d'arte. Solo i commercianti con molti anni di esperienza di trading di successo dovrebbero tentare di scambiare soggettivamente i mercati.I mercati commerciali che utilizzano emozioni irrazionali e poco o niente analisi di azione sui prezzi possono lasciare un trader intuitivo inesperto in una posizione perdente. Ci deve essere una ragione oggettiva per ogni azione di mercato. Se non c'è, allora viene utilizzato un approccio soggettivo per scambiare i mercati.

I commercianti che iniziano perdono i soldi nel 95% del tempo soggettivamente a scambiare mercati perché le loro risposte emotive hanno percepito un'azione a prezzi irrazionalmente. È molto, molto facile confondere l'intuizione con il desiderio. Un approccio solido basato sugli analisi dei prezzi è il migliore per un commerciante iniziale, che può anche includere l'uso di indicatori e analisi tecniche.

Gli operatori intuitivi sapienti sanno usare la loro intuizione per prendere decisioni rapide e conclusive. Ci sono momenti in cui andare con il loro istinto "intestino" può essere preciso accuratamente. Ci sono anche momenti in cui la loro intuizione può essere sbagliata e nient'altro che il pensiero desideroso. Un commerciante esperto e redditizio conosce solitamente la differenza.

Gli operatori intuitivi esperti spesso denunciano la negoziazione nella zona, quando l'intuizione consente al commerciante esperto di cogliere rapidamente le opportunità di mercato rari, agire decisamente e fare un'agitazione finanziaria. È importante ricordare, tuttavia, che i commercianti inizio hanno solo rudimentali abilità intuitive. Queste competenze non sono ancora pienamente sviluppate. Ci vuole tempo, esperienza e pratica per svilupparli.

Le intuizioni non possono riflettere i fatti. Ogni pensiero intuitivo dovrebbe essere basato su fatti. In altre parole, se un imprenditore intuitivo stagionato dovesse pensare all'indietro dopo aver preso una decisione intuitiva, doveva essere in grado di mappare le informazioni e i segnali che hanno preso la decisione. Tutti i pensieri e le intuizioni intuitivi dovrebbero riflettere l'elaborazione di particolari informazioni. Se sono un operatore inesperto, è improbabile che una decisione intuitiva si basi su tali informazioni, quindi, piuttosto che agire decisamente sull'intuizione, è fondamentale che si fermino e pensino all'indietro.

Sebbene gli operatori intuitivi esperti sappiano agire sui loro suggerimenti, i commercianti inesperti sono meglio se restano vicini ai fatti. Nel tempo, con esperienza e pratica in molte situazioni, potranno scambiarsi in modo intuitivo, decisivo e redditizio.