Jeff Bezos: Storia di successo

Quando Jeff Bezos fondò Amazon. com nel 1994, l'età del rivenditore online solo sembrava lontano.

Nell'agosto del 1994, il New York Times ha pubblicato un articolo che si è aperto con la domanda "Ha Internet overhyped? "L'articolo ha messo in dubbio le cifre che hanno dichiarato che 20 milioni di persone stavano usando il Web, citando le autorità che hanno detto che il numero era più vicino a due milioni, speculando sulle conseguenze per le aziende che avevano sprecato soldi sui progetti online.

A differenza del New York Times, Bezos era riuscita circa il potenziale commerciale di Internet. Mentre saliva attraverso le file di una clip meteorica a D. E. Shaw nei primi anni '90, aveva cominciato a sviluppare l'idea dietro Amazon. Tutto ciò che rimaneva era quello di determinare quale tipo di attività avesse il maggior potenziale.

Un fattore che ha portato alla ruminazione di Bezos è stata una sentenza di recente Corte Suprema degli Stati Uniti che recentemente ha dichiarato che le agenzie di corrispondenza erano esenti da imposte sulle vendite in stati in cui le aziende non avevano una presenza fisica. Ha iniziato a ricercare le attività di vendita per corrispondenza e dei loro prodotti. Da lì, ha spianato le opportunità fino alle liste più piccole e più piccole, finalmente decide di entrare nel settore del libro, a causa dei milioni di titoli in stampa.

Ha parlato l'idea attraverso con amici e familiari, che hanno offerto sostegno finanziario e morale. I dettagli dell'attività sono stati messi in messa a fuoco per Bezos su un trampolino da Texas a Seattle. Impostando un negozio nel garage della sua casa di Seattle, inizialmente chiamò il business Cadabra. com, come nella frase del mago "abra-cadabra", ma in seguito cambiò per la sua somiglianza con "cadavere". "

Con un nuovo nome e una libreria completa di libri da vendere, Amazon. com aperto per affari, e gli ordini cominciarono a versarsi quasi immediatamente. (Per ulteriori informazioni, vedere:

Amazon non fa mai soldi ma nessuno si preoccupa

.)

Nei primi due mesi, i vantaggi dell'essere online sono stati evidenti. Amazon ha venduto libri in tutti i 50 stati e oltre 45 paesi, portando $ 20 000 in vendite alla settimana entro la fine del 1995. Un altro grande vantaggio di essere on-line è stata la capacità di vendere merci che si sono tenute nei magazzini di creatori di libri e fornitori. Questo ha consentito a Amazon di offrire un inventario quasi infinito, senza la maggior parte dei costi associati.

Bezos sapeva che il successo iniziale della società creerebbe imitatori e concorrenti.Le chiavi della sopravvivenza di Amazon, che Bezos avrebbe realizzato presto, sarebbe un'innovazione e una dimensione. Una ragione per cui aveva scelto il nome Amazon è perché è il fiume più grande del mondo. Il suo piano, anche se Amazon inizialmente si è concentrato sui libri, era quello di rendere il sito nel più grande negozio del mondo. (Ottobre 1995, Bezos ha ritenuto abbastanza fiducioso nell'azienda per cercare il capitale con un'offerta pubblica iniziale (IPO), che ha completato nel maggio del 1997. Anche quando sollecitava gli investitori, Bezos li ha avvertiti che non si aspettava che l'azienda guadagna un profitto da quattro a cinque anni. Invece, ha pianificato di reinvestire fortemente tutte le entrate in eccedenza nel crescere il business.

Con barriere limitate all'accesso al mercato retail online e al numero di utenti di Internet che crescono esponenzialmente ogni anno a metà e tarda '90, il motto di Bezos per Amazon in quel momento è stato riassunto in tre parole "Get Big Fast . "

Egli ha seguito attraverso di questo investendo non solo in tecnologia e nuove iniziative, ma acquistando una vasta gamma di concorrenti, potenziali concorrenti e attività commerciali nei prossimi anni. Quell'investimento ha pagato, e ha dato all'azienda una posizione di leadership nel retail online, un settore che semplicemente non esisteva dieci anni prima. Amazon ha raggiunto un tale livello di popolarità che il giornale Time ha chiamato Bezos la sua persona del 1999 dell'anno.

E mentre il lungo e avvolgente avvento di Amazzonia verso la redditività ha sconcertato alcuni investitori, la strategia ha servito bene la società, specialmente quando la bolla dot-com scoppiò all'inizio del 2000, eliminando un gran numero di concorrenti di Amazon.

Nel quarto trimestre del 2001, Bezos ha annunciato il primo profitto della società: uno scarso $ 5 milioni o un centesimo per azione. Ma quel profitto è avvenuto con ricavi di oltre 1 miliardo di dollari. Nel 2001, la bolla dot-com era scoppiata e anche Amazon doveva ritirare e rivalutare. Il ritiro è avvenuto in forma di licenziamenti in cui l'azienda versa 1, 500 dipendenti. La rivisitazione ha portato Bezos a cercare modi per diversificare il modello di business di Amazon. Una delle aree di diversificazione è stata il Mercato Amazon, che consente ai clienti Amazon di vendere i loro libri usati e altri prodotti a fianco delle proprie offerte di Amazon. Ad oggi, il mercato degli articoli usati di Amazon è ancora il più grande del mondo.

.

Dieci anni dopo che il New York Times ha dubitato che 20 milioni di persone usavano Internet regolarmente, c'era senza negare che fosse diventata una forza determinante nella cultura americana. Entro il 2004, circa il 60% delle famiglie U. S. aveva accesso ad Internet, e quel numero era in crescita. E Amazon, che ora ha offerto una vasta gamma di prodotti da libri e CD a abbigliamento, elettronica e altro, è stato posizionato in maniera unica per trarre vantaggio dal crescente numero di americani che stavano acquisti online. Nel 2004, Amazon ha portato ricavi di 6 dollari. 9 miliardi, che è aumentato a $ 8. 5 miliardi nel 2005.

Oltre a crescere, la propria esperienza di Bezos con l'allontanamento di giganti industriali che lo hanno portato a continuare a sperimentare nuove linee di business e nuovi servizi. Alcuni, come l'incursione di Amazon in gioielli, non si esaurirono. Ma altri, come il programma Amazon Prime, sono riusciti in modo spettacolare. Il programma, introdotto nel 2005, ha offerto gratuitamente la spedizione di due giorni all'interno degli Stati Uniti continentali per una tassa annuale di $ 79. Il successo del programma ha portato Amazon a lanciarlo in Germania, Giappone, Regno Unito, Francia, Italia e Canada nei prossimi otto anni. Prime è riuscito a mantenere i clienti fedeli e lo ha reso ancora più difficile per gli altri rivenditori online di competere.

Con il suo posto al vertice del mondo al dettaglio online sicuro, Amazon ha iniziato a esaminare altri percorsi - uno dei quali è stato lo sviluppo tecnologico. Quella attività iniziò, come aveva Amazon, con libri. L'Amazon Kindle, introdotto nel 2007, è stato un dispositivo leggero per la lettura di libri elettronici che erano in gran parte responsabili della creazione del mercato del e-book negli U.S. e all'estero. Quattro anni dopo, Amazon è entrato nel mercato delle tavolette con il Kindle Fire, un'alternativa a basso costo all'iPad, visto che è stato visto da molti come un leader di perdita deliberato per aiutare l'azienda a vendere il suo vasto catalogo di contenuti digitali.

Quelle nuove aziende, insieme a forays in smartphone, drogheria, serie televisive, storage cloud, drones aerei e social networking hanno reso Amazon non solo i più grandi rivenditori online del settore, ma una delle prime società tecnologiche negli Stati Uniti. di $ 88. 8 miliardi, è anche fatto Bezos e Amazon un sacco di soldi.