Clausola di non contestabilità

DEFINIZIONE della "clausola di non contestabilità"

1. Una disposizione nella volontà di una persona per impedire ai beneficiari di contestare la volontà. La disposizione stabilisce che se i beneficiari tentano di contestare la volontà, le loro potenziali eredità saranno effettivamente ridistribuite ad altri beneficiari.
2. Una disposizione in una polizza di assicurazione sulla vita destinata a impedire alle compagnie di assicurazione sulla vita di rifiutare di pagare una richiesta agli individui a causa di frode o di errore.

RIPARTIRE "Clausola di non contestabilità"

1. I tribunali sono stati tradizionalmente molto riluttanti a riconoscere le clausole di non contestabilità nelle volontà, e nonostante la presenza di queste clausole, i tribunali hanno permesso alla volontà di essere contestati.
2. Secondo la clausola di non contestabilità in una polizza di assicurazione sulla vita, la società di assicurazioni sulla vita è concessa un periodo di tempo in cui può contestare una richiesta di pagamento o una richiesta.