Debole Efficienza dei Formi

Che cosa è 'Efficacia Forme debole'

L'efficienza delle forme deboli è uno dei tre diversi gradi di un'efficace ipotesi di mercato (EMH); sostiene che i movimenti dei prezzi passati ei dati sul volume non influenzano i prezzi delle azioni. Poiché l'efficienza della forma debole è teorica in natura, i sostenitori affermano che l'analisi fondamentale può essere utilizzata per identificare scorte sottovalutate e sovravalorizzate. Pertanto, gli investitori appassionati che cercano aziende redditizie possono guadagnare profitti ricercando i bilanci.

L'idea di una debole efficienza delle forme è stata ricercata dal professore di economia Princeton Burton G. Malkiel nel suo libro del 1973 "A Random Walk Down Wall Street". Il libro, oltre a toccare la teoria dei cammini casuali, descrive l'ipotesi di mercato efficiente e gli altri due gradi in cui i prezzi delle azioni riflettono informazioni passate, attuali e future.

Il principio principale dell'efficienza della forma debole è la casualità dei prezzi delle azioni rende impossibile trovare modelli di prezzo e sfruttare i movimenti dei prezzi. In particolare, i movimenti quotidiani delle azioni sono completamente indipendenti l'uno dall'altro, e si ipotizza che il slancio dei prezzi non esista. Inoltre, la crescita passata non prevede la crescita corrente o futura dei guadagni.

L'efficienza della forma debole non tiene conto dell'analisi tecnica e afferma che talvolta anche l'analisi fondamentale può essere errata. È quindi estremamente difficile, in base all'efficienza delle forme deboli, superare il mercato, soprattutto nel breve periodo. Ad esempio, se una persona è d'accordo con questo tipo di efficienza, ritiene che non sia affatto un consulente finanziario o un gestore di portafoglio attivo. Al contrario, gli investitori che sostengono l'efficienza della forma debole presumono di poter scegliere in modo casuale un investimento o un portafoglio a rischio.

I mercati che sono deboli di forma efficiente non seguono i modelli. Se ad esempio un commerciante vede una riserva continua a diminuire il lunedì e aumenta il valore il venerdì, può supporre che possa trarre vantaggio se acquista l'inventario all'inizio della settimana e vende alla fine della settimana. Se, tuttavia, il prezzo diminuisce lunedì, ma non aumenta venerdì, il mercato può essere considerato in forma debole efficiente.

L'ipotesi di mercato efficiente

Gli altri due gradi di ipotesi di mercato efficace sono l'efficienza semiforme e l'efficienza forzata.A differenza della forma debole, entrambe queste forme credono che le informazioni passate, presenti e future influenzino i movimenti dei prezzi delle azioni a vari gradi.